STOA' CONSIGLIA

 

Progetto Casa per Gannet

Il Progetto Casa si occupa di dare un aiuto per avere una abitazione modesta a persone povere di Addis Abeba. 

"Per riscattare una casa in un condominio, per due piccoli locali e un sevizio la spesa ammonta a circa 6000 euro. Gannet è la mamma di Betty e Bemnet, due sorelline che frequentano la nostra scuola. Sono orfane di papà, la mamma è epilettica e non può fare nessun lavoro. Vendeva qualche cosa sulla strada ma sveniva continuamente. L'avevamo presa a fare un po' di pulizie nella nostra scuola ma non ne aveva la forza. Abita in una baracca fatta di fango, sterco e paglia. Questo è un caso che necessita di aiuto. Bemnet, la figlia maggiore, fa davvero tanti sacrifici per aiutare la mamma.. Paga ogni mese 600 birr (moneta locale) di affitto per quella baracca. La missione copre l'ammontare, diversamente sarebbe costretta a vivere sulla strada. Confidiamo nella Provvidenza, che sorge sempre prima del sole.. lo constatiamo ogni giorno!". Testimonianza di Suor Giusy Riotti.

Il 13 dicembre, all'interno dell'evento "Portico di Natale" del Centro Giovanile Stoà, troverete anche Chiara, giovane ragazza di Busto Arsizio che ha vissuto un'esperienza di volontariato ad Addis Abeba, che sarà presente con i prodotti dell'associazione FVGS (Fondazione Volontariato Giovani e Solidarietà ONLUS). Comprandoli potrete contribuire al Progetto Casa e a donare un'abitazione dignitosa a Gannet.


Per ulteriori informazioni, vi invitiamo a visitare il sito internet del progetto: 
http://www.fondazionefvgs.it/una-casa-per-gannet/


la fotografia ritrae Gannet assieme alle due figlie, davanti alla porta della loro casa
 
CONTATTACI o SEGUICI SU

CENTRO GIOVANILE STOA'